full screen background image

sosto.net blog - montagne del ticino
sosto.net blog - montagne del ticino
#skimo

Alpe Sceru e Cima di Piancabella

Dipende da come la si interpreta, può essere una semplice fissazione... o forse una specie di rituale? Fatto sta che mi piace finire la stagione di sci in Val Malvaglia, con la salita alla Cima di Piancabella. Ai tempi del liceo combinavo assieme a un paio di amici la salita in pelli la mattina e il bagno al Lago Maggiore nel pomeriggio. Questa abitudine è ormai venuta meno, forse anche perché abitando nel Locarnese, il bagno al lago risulta meno esotico, ma la tradizione di terminare la stagione sciistica in questa valletta è ancora valida, quasi un passaggio necessario per segnare la fine dell'inverno e l'arrivo dell'estate.

Passando per l'Alpe Sceru ne ho più volte ammirato la posizione e le magnifiche cascine, dicendomi che sarebbe stato bello trascorrervi una notte: era ora di realizzare questa idea.

Valle di Sceru

Daniele in salita con gli sci nella parte alta della Valle di Sceru. Il lato sinistro della valle, esposto a sud, è già completamente privo di neve e in generale l'innevamento è più scarso del solito.

Assieme all'amico Daniele saliamo in serata a Sceru sotto una leggera pioggia. Piazzate le tende, trascorriamo una notte relativamente tranquilla, disturbata solo dal forte vento da nord che porta condizioni più secche ma che mette alla prova la tenuta delle tende.

La mattina saliamo ancora per qualche minuto con gli sci sul sacco, fino a raggiungere la sottile striscia di neve individuata la sera prima. A quota 2100 m circa calziamo gli sci e da qui saliamo sospinti dal vento fino alla cima. La discesa è abbastanza piacevole, malgrado la neve pesante. Ritornati alle tende il vento si è finalmente un po' calmato e prima di ridiscendere a valle, ci godiamo un momento di pace sullo splendido pianoro dell'alpe, ammirando il paesaggio severo sul lato opposto della valle.

Anche per quest'anno la mia stagione sciistica termina tra queste cascine: una stagione particolare, interrotta sul più bello dalla pandemia, ma tuttavia positiva, con in particolare lo splendido week-end tra Bedretto e Val Maggia. sosto.net tombstone

Alpe Sceru Cunicc Vista su Quarnei. Partenza con gli sci in spalla. 2100 m circa: si pella! In salita, Valle di Sceru. Arrivo sulla cima. Cima di Gana Rossa praticamente senza neve. Discesa su neve pesante (foto D. Nerini). Circa 600 m di salita/discesa. Licheni. That's all for this season.

coshomments
Vuoi lasciare un commento?


nome* (massimo 20 caratteri)

e-mail di contatto (non sarà pubblicato)

commento*

Per evitare lo spam, per favore copia questo codice:
security code


hastags

View all hashtags.

ricerca


galleries

Instagram
VSCO
clemspace.ch gallery

archivio

maggio (1)
aprile (1)
marzo (1)

Archivio

articoli più letti

Da Bosco Gurin alla Val Bedretto, via Basodino

Gazzirola e Camoghè

Via alta della Val Carassina

clemspace.ch

clemspace.ch

sosto.net - top of the page


cross cross cross sandwich fullscreen fullscreen resize resize fullscreen fullscreen fullscreen fullscreen fullscreen fullscreen fullscreen