full screen background image

sosto.net - montagne del ticino
sosto.net blog - montagne del ticino

#skimo

Val Cadlimo sotto la neve

La Val Cadlimo è una valle decisamente poco percorsa dagli sci alpinisti. Con scarso innevamento l'accesso può rivelarsi laborioso; la valle si sviluppa poi in lunghezza, quasi 6 chilometri con poco più di 300 m di dislivello. La scelta di cime adatte agli sci, inoltre, non è grandissima. La decisione di percorrere questa valle è legata alla meteo: il tempo infatti è brutto e una valle lunga e dritta ha il vantaggio di limitare il rischio di perdersi.

Lunedì 15 dicembre, lasciata l'auto al passo del Lucomagno appena imbiancato dalla neve, salgo dunque con il Matte al Piz Schenadüi; la cima è in nebbia e la visibilità è quasi nulla. Scendiamo poi in direzione nord-ovest, cercando di restare il più alti possibile lungo i dolci pendii del versante sud della valle. La luce diffusa e la nebbia rendono difficoltosa la lettura del terreno, ma malgrado qualche "insaccata" arriviamo senza problemi sul fondovalle all'altezza all'alpe Stabbio di Mezzo. Da qui risaliamo l'ultimo tratto fino in capanna orientandoci sulla carta geografica e seguendo le paline che demarcano il sentiero estivo.

clem blog image

La Capanna Cadlimo in inverno. Visibilità scarsa.


L'ultima volta che sono passato da queste parti era durante l'edizione 2013 del Trail Ticino, proprio qui il cielo incominciava ad oscurarsi e un temporale mi avrebbe raggiunto di lì a poco.

Il locale invernale della Capanna Cadlimo è piccolo e piuttosto ben isolato, non è difficile scaldarlo, almeno fin che c'è qualcosa da bruciare: la riserva di legna, infatti, è già praticamente esaurita. L'impressione è che in inverno da questa capanna ci passi davvero poca gente e probabilmente i guardiani hanno deciso di lasciare solo poca legna da usare in caso di emergenza.

Martedì mattina le condizioni meteo non sono migliorate, nella notte sono caduti circa 15cm di neve e continua a nevicare debolmente. Cartina e bussola sempre a portata di mano, ritorniamo verso il Lucomagno. All'inizio della Val Cadlimo, dove si incrocia la Val Termine, la neve comincia ad essere frammista a pioggia e le cime delle montagne sono sempre avvolte dalle nuvole. Per oggi può bastare così, per la vetta aspetteremo condizioni migliori. Ritorniamo al posteggio e scendiamo a Olivone per pranzo. sosto.net tombstone

Cadlimo Hütte. Tempo fresco, nebbia e nevischio. Zona protetta: oggi niente funghi. Ambiente invernale a Cadlimo. Wintereinstieg: si passa dalla finestra. Giochi di luce. Cadlimo: locale invernale. Taglio legna: ci si scalda! Al Lucomagno è acqua e neve. Riflessi invernali.

coshomments
Vuoi lasciare un commento?


nome* (massimo 20 caratteri)

e-mail di contatto (non sarà pubblicato)

commento*

Per evitare lo spam, per favore copia questo codice:
security code


hastags

View all hashtags.

ricerca


galleries

Instagram
lclem.vsco.co
clemspace.ch gallery

archivio

ottobre (2)
settembre (0)
agosto (2)

Archivio

articoli più letti

Perché sono contrario al ParcAdula

Via alta della Val Carassina

Cassarate, il fiume di Lugano

clemspace.ch

clemspace.ch

sosto.net - top of the page


cross sandwich resize fullscreen