full screen background image

sosto.net - montagne del ticino
sosto.net blog - montagne del ticino

Alpetlistock, 2394m

Quest'anno ho tradito gli Stotzigen Firsten, spero non me ne vogliano male. Per la prima volta da diversi anni, infatti, la prima uscita della stagione non è la classica in Canton Uri, bensì l'Alpetlistock, modesta ma pregevole cima sopra le piste del comprensorio di Splügen (ancora chiuso), nei Grigioni.
Dopo un caffè e gipfel nell'unico ritrovo del villaggio aperto la domenica mattina alle 7, risaliamo lungo la strada del Passo fino a Bodmastafel, dove viriamo a destra, in direzione ovest.

Il tempo è coperto e a tratti nevischia, ma poco dopo Bodmastafel il cielo si schiarisce regalandoci a tratti anche un po' di sole. La neve, appena sufficiente per calzare gli sci in paese (1450m), aumenta gradatamente e sopra i 2000m raggiunge abbondantemente il metro di spessore.

clem blog image

Osservando il Guggernüll: paesaggio invernale.

Gli ultimi 100m sotto la cima sono carichi di neve soffiata e richiedono prudenza. La cima stessa è piatta, molto ampia e vi è installato un totalizzatore, ossia uno strumento in grado di stimare la quantità di precipitazione caduta sull'arco di un intero anno.

Il cielo si richiude rapidamente riducendo notevolmente la visibilità, ciò che non ci impedisce di godere dell'abbondante neve polverosa. Una volta riguadagnata la strada del passo ci vuole invece una buona dose di olio di gomito per spingersi sulla neve bagnata fino al posteggio.

Ultimamente gli Stotzigen Firsten mi avevano abituato anche troppo bene in occasione delle prime uscite stagionali, con neve polverosa a volontà e condizioni perfette. L'Alpetlistock è stato un po' più avaro di neve nella parte bassa del percorso, ma la giornata è stata decisamente positiva, in buona compagnia e in un magnifico ambiente invernale. sosto.net tombstone

Sulla strada del Passo dello Spluga. Bodmastafel, qui si lascia la strada. Il sole dietro le nuvole, sopra il Passo dello Spluga. Ambiente invernale. Gli Swarzhörner, sul lato opposto della valle. Montagne maestose che culminano con il Pizzo Tambo (a sinistra, non si vede). Sullo sfondo il Guggernüll. Totalizzatore in vetta.

coshomments
Vuoi lasciare un commento?


nome* (massimo 20 caratteri)

e-mail di contatto (non sarà pubblicato)

commento*

Per evitare lo spam, per favore copia questo codice:
security code


hastags

View all hashtags.

ricerca


galleries

Instagram
lclem.vsco.co
clemspace.ch gallery

archivio

maggio (1)
aprile (1)
marzo (2)

Archivio

articoli più letti

Perché sono contrario al ParcAdula

Via alta della Val Carassina

Cassarate, il fiume di Lugano

clemspace.ch

clemspace.ch

sosto.net - top of the page


cross sandwich resize fullscreen